">
home
the home of antique clocks
 
 
homeastrarioplanetarioregolatori8 giorni30 oreorologi solari
Revisionare una pendoletta
estraggo la molla dal bariletto

Desidero precisare che quanto segue è la descrizione di quanto io faccio per revisionare un movimento di un orologio. Altresì desidero puntualizzare che non posso essere ritenuto rersponsabile per danni a cose o persone cui potrebbero incorrere coloro i quali revisionano un orologio attenendosi al mio resoconto.


  21

Le mie preoccupazioni, già manifestate quando ho incominciato a smontare il movimento , si sono rivelate corrette, e come si può vedere dalla foto, i denti di un bariletto sono quasi tutti piegati rendendolo così inutilizzabile.

L'altro bariletto si trova nelle stesse condizioni.

Bisognerà ricostruirli entrambi!

22
Per prima cosa graffio sia il bariletto ed il coperchio con una"M" (per il bariletto del treno del "tempo"; "S" per quello della suoneria)
Per togliere la molla dal bariletto percuoto con un martello di legno l'estremità dell'asse che sporge dalla parte opposta del coperchio





23

Il coperchio esce dalla sua sede e lo posso facilmente sfilare dall'asse

 

 

 

 

24

Esistono degli strumenti che consentono di sfilare con facilità la molla di carica dal bariletto , ma se l'operazione è fatta a mano nasconde sempre delle insidie per cui procedo con molta cautela onde evitare, come accadde una volta , di procurarmi una ferita..

Tenendo ben saldo nel palmo di una mano il bariletto, con una piccola pinza efferro la spirale più interna della molla e la tiro verso l'esterno. Ovviamente, assieme ad essa, altre spire fuoriescono dal bariletto..

Quando almeno una o due spirali sono al di fuori del bariletto per tutta la loro altezza ,appoggio la pinza su un tavolo, e avvolgo con la mano ora libera la parte della molla già fuoriuscita dal bariletto.

Tenendo sempre ben saldo nel palmo di una mano il bariletto, faccio scivolare il palmo dell'altra mano lungo le spirali già uscite ed esercitando contemporaneamnete una leggere pressione verso l'esterno, facilito l'uscita di tutta la molla dal bariletto .

Taluni consigliano di ricoprirsi entrambi i palmi della mano con uno straccio onde poter esercitare un maggiore controllo, ma io preferisco , quando il bariletto di carica è piuttosto piccolo, poter disporre, con un contatto diretto, di una maggiore sensibilità.

 

25
Una volta che la molla è completamente fuori , per poterla riconoscere la graffio in prossimità del buco con una M ( che forse si intavvede nella foto).

Operazione che posso fare facilmente in quanto l'estremità della molla d'acciaio è stemperata e quindi alquanto malleabile.

 
Nella pagina successiva proseguo con la revisione della pendoletta



tutti i miei orologi

 
| home | astrario | planetario | regolatori | 8 giorni | 30 ore | orologi solari | laboratorio | revisionare una pendoletta |
| note sulla teoria | tabelle |cookie policy| about me | in vendita | locomotive | orologio di legno | contattatemi
|
E' vietata la riproduzione parziale o totale di questo sito con le seguenti eccezzioni. Il sito può essere scaricato su disco fisso e stampato per uso personale ma senza alcuna alterazione; dovrà peraltro essere stampata su ciascuna copia questa notizia di copiright e l'URL del sito . Le pagine e le immagini che compongono il sito non possono essere incluse in nessun lavoro o pubblicazione, distribuite o copiate con fini commerciali senza l'esplicito consenso dell'autore.